CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELLA NASCITA DEL PROFESSOR SIMONE TEICH ALASIA

bandiera italia

 

Di Nicola Ferraro

In occasione del centenario della nascita del professor Simone Teich ALASIA, insignito del Sigillo Onorario della Città di Torino, fondatore ed anima del Centro Grandi Ustionati prima e della Fondazione Piemontese per le ustioni dell’Ospedale CTO di Torino, il 30 gennaio si è tenuto un Concerto a lui dedicatoe il 31 gennaio

l’Aula Magna dell’ospedale CTO della Città della Salute di Torino è stata lui intitolata.

Simone Teich Alasia nacque il 29 gennaio 1915 a Budapest, dove risiedeva la sua famiglia, di origine e tradizione ebraica, e dove trascorse la gioventù. Si iscrisse all’Università di Torino nel 1934, nella speranza di riuscire ad evitare gli ostacoli determinati dalla promulgazione di leggi razziali nel suo Paese d’origine. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1940, per ragioni politiche e razziali subì prima la detenzione in carcere e poi l’internamento civile.

Dal giugno1944 si unì ai partigiani, che nelle valli piemontesi si opponevano all’occupazione nazifascista per organizzare con pochi mezzi un piccolo ospedale per i feriti in combattimento. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale riprese ad esercitare la professione negli ospedali di Torino, presso la Scuola di Chirurgia del Professor Biancalana.

Appassionato cultore delle discipline chirurgiche e profondamente interessato alla speculazione scientifica più innovativa, si specializzò, nel 1949, in Chirurgia Generale e contemporaneamente, si interessò, tra i primi italiani, alla Chirurgia Plastica, frequentando Corsi di perfezionamento ed affinando la tecnica nei reparti più importanti del Regno Unito.

Da quel momento inizia la sua parabola ascendente nella sanità torinese, italiana e internazionale le cui tappe più importanti sono contenute nel comunicato stampa che pubblichiamo come link (VEDI).