SAVE THE DATE 11 NOVEMBRE 2015 – CONFERENZA SORRISI DI MADRI AFRICANE

Di Luca Mario Nejrotti

Sorrisi di madri africane (vedi) è la campagna lanciata dal Comitato Collaborazione Medica (vedi) nel 2011 per promuovere e garantire il diritto alla salute delle madri e dei bambini africani.
Il CCM è un’OnG fondata alla fine degli anni Sessanta da un gruppo di medici torinesi. Lo scopo dell’organizzazione è quello di favorire la promozione della salute e l’accesso alle cure di base presso le popolazioni più povere, oggi vulnerabili a problemi sanitari quasi dimenticati nelle parti più prospere del pianeta.
Oggi i medici e gli esperti del CCM sono attivi in Burundi, Etiopia, Kenya, Somalia, Sud Sudan e Uganda.
(137_15) NejrottiL_01
Tra Africa e Italia.
I volontari del CCM operano per assicurare assistenza sanitaria durante la gravidanza, il parto e l’infanzia e per rafforzare gli ospedali, i centri di salute e i dispensari già esistenti, fornendo attrezzature e medicinali.
L’attività, però, prosegue potenziando la rete di servizi sanitari anche nei villaggi più lontani dagli ospedali e soprattutto nella formazione del personale locale: medici, infermieri, ostetriche e operatori sanitari e nella promozione di semplici strumenti di prevenzione, come ad esempio la zanzariera, presso le comunità locali.
(137_15) NejrottiL_02

In Italia il CCM favorisce l’accesso ai servizi sanitari di migranti e rifugiati, realizza campagne di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza e alle scuole e promuove corsi di formazione per medici e infermieri.

La protezione delle madri e dei bambini.
Il momento del parto è sempre molto delicato, ma può diventare estremamente rischioso, in particolare nei Paesi a basso reddito. Qui avviene il 99% dei decessi legati alla salute materna, ma per ogni donna che muore altre 20 rischiano di andare incontro, nel post parto, a conseguenze fisiche significative non solo dal punto di vista sanitario, ma anche lavorativo e sociale.
Il progetto si occupa anche di prima infanzia, dato che la mortalità dei bambini con meno di 5 anni è elevatissima e nella maggior parte dei casi dovuta a malattie facilmente prevenibili o curabili come diarrea, polmonite e malaria.

Un punto di arrivo e uno di partenza.
Sorrisi di madri africane è una campagna pluriennale che si conclude nel 2015, e che ha garantito assistenza durante la gravidanza e il parto a 91.000 donne in Burundi, Kenya, Etiopia, Somalia e nel Sud del Sudan. Inoltre è stato possibile assicurare cure e vaccinazioni a 413.000 bambini sotto i 5 anni di età e formare 1.300 operatori sanitari locali in ostetricia e pediatria, grazie all’impegno di 70 medici e infermieri volontari, e ristrutturare ed equipaggiare 40 centri di salute presenti sul territorio.

(137_15) NejrottiL_03
Il punto della situazione e le prospettive future.
L’11 novembre, alle ore 11, presso la Sala delle Colonne del Comune di Torino, in Piazza Palazzo di Città, saranno presentati i risultati raggiunti e saranno delineate le prospettive future.

Fonti:
http://www.ccm-italia.org/ita/comunicazione/sorrisi-di-madri-africane/
http://www.ccm-italia.org/ita/chi-siamo/

Contatti e prenotazione
11 novembre, alle ore 11, presso la Sala delle Colonne del Comune di Torino, in Piazza Palazzo di Città
Entro il 9 novembre, gradita prenotazione.
ccm@ccm-italia.org
0116602793