Votazioni dell’Ordine di Torino: affluenza alle urne in controtendenza

Condividi sui Social

Votazioni dell’Ordine di Torino: affluenza alle urne in controtendenza

di Mario Nejrotti

Pur essendo sempre vasta la platea degli astenuti nelle elezioni ordinistiche, come del resto lo è per tutte le istituzioni italiane in questo particolare periodo storico di vuoto di ideali, per la prima volta dopo numerose tornate elettorali, la tendenza caratterizzata dal crescente disinteresse per l’attività dell’Omceo, si è invertita.

Si sono infatti recati alle urne oltre 2.100 medici e odontoiatri.

La tornata precedente i votanti erano stati poco più di 1.550, quorum necessario per la validità delle elezioni.  Una nota interessante è stata la partecipazione di molti giovani medici, altra novità rispetto al passato.

E non si può dire che la presenza di lista concorrente, nata all’ultimo momento e guidata dal Dottor Alfredo Monaco, consigliere regionale, abbia creato l’ ”effetto competizione”, sistema fittizio che spesso si usa nelle dinamiche elettorali per attrarre più gente al voto.

Infatti,  il capolista sfidante ha ottenuto appena 269 voti, contro gli oltre 1.600 del presidente uscente Guido Giustetto, che è riuscito ha portare in Consiglio tutti i suoi candidati con un divario molto piccolo di preferenze tra il presidente uscente, con 1.613 voti e Domenico Bertero, con 1.412 voti, che indica l’apprezzamento dei votanti per il lavoro di squadra, compiuto nel triennio di amministrazione appena trascorso.

Anche i componenti della Commissione Albo Odontoiatri hanno avuto un riconoscimento molto apprezzabile ed è stata eletta tutta la squadra dei candidati che si sono presentati con il Presidente uscente, Gian Luigi D’Agostino, che ha ottenuto complessivamente 402 voti degli odontoiatri.

Riconfermata  anche tutta la componente dei Revisori dei Conti.

Evidentemente gli elettori hanno premiato il lavoro del Consiglio uscente di questi ultimi tre anni che, coerente con il programma elettorale del 2015, è stato caratterizzato da una presenza costante sul territorio provinciale e regionale dedicato interamente alle problematiche locali della professione medica e odontoiatrica e alla salvaguardia della salute dei cittadini, diventando sovente punto di riferimento per tematiche di respiro nazionale.

Nella serata di Lunedì 4 Dicembre si svolgerà la prima seduta del nuovo Consiglio Direttivo per designare al suo interno ufficialmente le cariche di Presidente, Vicepresidente, Segretario e Tesoriere dell’Albo Medici e Presidente della Commissione Albo Odontoiatri e il Presidente dei Revisori dei Conti, per il triennio 2018 -20 .

Pubblichiamo di seguito i risultati elettorali:

 Risultano eletti

 Per il Consiglio Direttivo per l’Albo Medici Chirurghi

Guido GIUSTETTO  n. 1.613 Maria Antonella ARRAS n. 1.467 Domenico BERTERO  n. 1.412 Tiziana BORSATTI  n. 1.476 Emilio CHIODO   n. 1.460 Riccardo FALETTI   n. 1.472 Carlo FRANCO  n. 1.430 Ivana GARIONE   n. 1.460 Aldo MOZZONE   n. 1.475 Fernando MUIA’  n. 1.419 Guido REGIS   n. 1.438 Chiara RIVETTI  n. 1.465 Renato TURRA  n. 1.444  Roberto VENESIA   n. 1.446 Rosella ZERBI  n. 1.468

 Per la Commissione degli iscritti all’Albo Odontoiatri

Gianluigi D’AGOSTINO  n. 402 Patrizia BIANCUCCI  n. 380 Claudio BRUCCO n. 326 Vincenzo Michele CRUPI n. 368 Bartolomeo GRIFFA n. 332

Per il Collegio dei Revisori dei Conti

Riccardo FALCETTA  n. 1.828 Componente effettivo Daniela Angela DELLAPIANA n. 1.864 Componente effettivo Angelica SALVADORI n. 1.815 Componente effettivo Sebastiano ROSA  n. 1.790 Componente supplente.

Condividi, Stampa ed Invia ad un Amico
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • PDF