Nuove risorse per la lotta agli oppiacei negli USA

di Luca Mario Nejrotti

L’amministrazione Trump annuncia l’erogazione di $ 1,8 miliardi di finanziamenti per continuare a combattere la crisi degli oppiacei: una vera emergenza negli Stati Uniti.

L’annuncio.

Abbiamo visto più volte come la mortalità da overdose di oppiacei sia per gli Stati Uniti un problema sempre più pressante (vedi, vedi e vedi), ora la campagna di lotta contro l’abuso di questi farmaci godrà di una preziosa boccata di ossigeno: l’U.S. Department of Health and Human Services (HHS) ha annunciato finanziamenti per oltre 1,8 miliardi di dollari agli Stati per proseguire gli sforzi dell’amministrazione Trump per combattere la crisi degli oppiacei ampliando l’accesso alle cure e garantendo la raccolta dei dati quasi in tempo reale sulla crisi del sovradosaggio di stupefacenti.

I Centers for Disease Control and Prevention hanno annunciato oltre 900 milioni di dollari in nuovi finanziamenti per un accordo di cooperazione triennale a diversi livelli di localizzazione per far progredire la comprensione dell’epidemia di overdose da oppiacei e per aumentare le attività di prevenzione e risposta, rilasciando $ 301 milioni per il primo anno.

Sull’altro fronte, la Substance Abuse and Mental Health Services Administration ha assegnato circa $ 932 milioni tra tutti e 50 gli Stati come parte delle sue sovvenzioni statali per la risposta alla crisi degli oppiacei.

Si calcola che entro la fine del 2019, l’HHS avrà assegnato oltre 9 miliardi di dollari in sovvenzioni a Stati e comunità locali per aiutare ad aumentare l’accesso ai servizi di cura e prevenzione, calcolando dall’inizio dell’amministrazione Trump (vedi).

Primi miglioramenti.

Sempre secondo le agenzie governative, gli Stati Uniti stanno assistendo al primo calo delle morti per overdose in oltre due decenni, grazie all’impiego di ingenti risorse e di nuove strategie d’intervento e prevenzione: da un lato più Statunitensi stanno ricevendo cure per la dipendenza, dall’altro, più vite vengono salvate. La battaglia, però, è ancora lunga.

Strategia in 5 punti.

La strategia dell’U.S. Department of Health and Human Services si articola in 5 punti: migliori servizi sanitari per la prevenzione, il trattamento e il ricovero; migliore acquisizione e gestione dei dati clinici dei pazienti dipendenti e di quelli a rischio; migliore terapia del dolore; migliore trattamento delle overdose; maggiore ricerca a tutto campo nel settore (vedi).

Per prevenire l’abuso, il sovradosaggio e la morte per oppiacei l’HHS sta diffondendo risorse, informazione e finanziamenti. Nell’ultimo decennio, la comunicazione dei dati sulla mortalità è migliorata in modo sostanziale, principalmente a causa dei progressi nella comunicazione da parte degli uffici statali di documentazione anagrafica. Si è lavorato diligentemente per fornire assistenza finanziaria e tecnica per aiutare a migliorare la qualità, la tempestività e la specificità dei dati di sorveglianza nei diversi Stati e nelle comunità in tutti gli USA, e questi fondi continueranno a supportare questo lavoro cruciale. Gli Stati possono segnalare dati non fatali con rapidità omogenea ogni due settimane e riportare dati sui decessi ogni sei mesi.

Le sovvenzioni statali per la risposta agli oppiacei rese possibili direttamente dal presidente Trump dal 2018, si concentrano sulla fornitura di terapie approvate, tra cui il trattamento della dipendenza da oppiacei per eccellenza: quello assistito da farmaci. Queste sovvenzioni sono state concesse a tutti i 50 stati, Washington DC, e territori degli Stati Uniti.

Gli sforzi vanno anche verso il sostegno psicologico e la modifica delle normative che possono ostacolare la lotta alla dipendenza.

Al momento i dati testimoniano di circa 1,27 milioni di Statunitensi che stanno ricevendo un trattamento assistito da farmaci, su circa 2 milioni di americani con disturbo da uso di oppiacei.

Tra il 2017 e il 2018, i conteggi provvisori di decessi per overdose sono diminuiti del cinque percento e i decessi per overdose da oppiacei sono diminuiti del 2,8 percento dal 2017 al 2018.

 Fonti.

https://www.hhs.gov/opioids/

https://www.hhs.gov/about/news/2019/09/04/trump-administration-announces-1-8-billion-funding-states-combating-opioid.html