Determinanti sociali e salute negli USA

di Luca Mario Nejrotti

Un esteso studio ha recentemente analizzato i determinanti sociali della salute raggruppandoli per tipologie di vicinato.

Geografia e salute.

I rapporti tra gli spazi in cui si vive, intesi dal punto di vista sociale come da quello puramente geografico, e la salute generano interazioni la cui importanza è da tempo assodata per il mondo della ricerca, ma la cui portata e le cui sfaccettature devono ancora essere approfondite.

Un poderoso studio trasversale, pubblicato su Jama (vedi), ha preso in esame 71901 sezioni del censimento di circa 312 milioni di persone negli Stati Uniti continentali; i determinanti sociali delle misure sanitarie sono stati ridotti a 4 indici, che riflettono vantaggio, isolamento, opportunità, coesione e accessibilità dei gruppi misti di immigrati, a loro volta raggruppati in 7 tipologie di quartiere, tra cui un gruppo di estrema povertà. Considerare i determinanti sociali come un insieme integrato può aiutare a una maggiore comprensione delle problematiche collegate alla salute in relazioni agli spazi geografici.

Determinanti sociali della salute.

Il problema della valutazione dei determinanti sociali (social determinants of health, SDOH, vedi) tiene sempre più banco nelle discussioni sulla salute pubblica negli Stati Uniti, poiché i progressi non hanno tenuto il passo con quelli di altre nazioni sviluppate, a fronte di una spesa per persona più elevata per i servizi sanitari.

Una maggiore comprensione degli SDOH potrebbe essere usata per fornire ai pazienti servizi sociali efficaci in contesti clinici differenti e potrebbe servire a indirizzare politiche e programmi sociali che migliorino la salute delle popolazioni vulnerabili, affrontando al contempo anche l’accessibilità economica.

Ottimizzare per migliorare l’efficacia, ma anche per risparmiare: questi sono gli obiettivi, ma valutare con precisione questi determinanti su scala globale rimane una sfida.

Gli SDOH sono definiti dall’Organizzazione mondiale della sanità come le condizioni in cui le persone nascono, crescono, vivono, lavorano e invecchiano. Nonostante questa definizione così complessa e sfumata, i fenomeni sono spesso rappresentati esclusivamente da indicatori socioeconomici, come reddito e istruzione, sovente considerati in modo indipendente. I determinanti sociali degli indicatori sanitari, come il reddito, sono associati a una maggiore aspettativa di vita negli Stati Uniti; tuttavia, queste associazioni sono complesse e possono cambiare in base alle caratteristiche dell’area geografica e ai comportamenti di salute.

L’indagine.

Lo studio si è sviluppato su larga scala, esaminando trasversalmente la popolazione degli Stati Uniti continentali (i 48 stati contigui e il Distretto di Columbia), ma ha anche analizzato un’area più piccola nel valutare l’associazione tra SDOH e mortalità prematura: Chicago e Illinois.

I risultati sono stati incoraggianti. La modellizzazione di SDOH come indici integrati anziché singolarmente può davvero meglio caratterizzare la complessità e l’eterogeneità spaziale alla base di SDOH. L’applicazione di questo metodo di analisi può fornire informazioni attuabili per le principali parti interessate in merito al focus degli interventi, ma anche se il metodo sembra promettente occorrerà applicarlo in modo estensivo per poterne apprezzare seriamente i risultati. Per esempio, le popolazioni marginalizzate possono sperimentare la concomitanza di fattori di degrado legati ai luoghi di residenza o a concentrazione di popolazione, con il rischio di verificarsi di cattive condizioni di salute. Date le loro elevate conseguenze sulla spesa sanitaria, queste disuguaglianze di tipo “geografico” possono anche diventare il primo obiettivo per implementare miglioramenti sostanziali nella qualità e nel valore dell’assistenza sanitaria.

In un sistema complesso e interconnesso, gli interventi rivolti alle minoranze ad alto rischio possono produrre benefici diretti e miglioramenti su scala locale, regionale e nazionale.

Fonti.

https://jamanetwork.com/journals/jamanetworkopen/fullarticle/2759757

https://www.who.int/social_determinants/strategic-meeting/en/

Photo by Gor Davtyan on Unsplash