I programmi “per passi” sono efficaci nella cura della dipendenza da alcool

Di Luca Mario Nejrotti

Il trattamento delle dipendenze è sempre un percorso delicato: uno dei sistemi più conosciuti è quello dei dodici passi degli Alcolisti Anonimi.

Il contesto.

Una ricerca (vedi) ha recentemente confrontato i programmi in dodici passi (TSF) degli Alcolisti Anonimi (AA) e altri trattamenti per valutare se effettivamente aiutano le persone con problemi di alcolismo a rimanere sobri o a ridurre il consumo di alcol e le relative conseguenze. È anche stata valutata la riduzione dei costi sanitari rispetto ad altri trattamenti.

L’alcolismo è un problema di salute individuale e pubblica in tutto il mondo. Il trattamento è costoso. L’AA è un gruppo di mutuo aiuto diffuso e gratuito che aiuta le persone a riprendersi dall’alcolismo e a migliorare la propria qualità di vita.

I trattamenti in dodici passi (TSF, vedi) sono un insieme di terapie semistrutturate progettate per aiutare le persone ad astenersi dall’alcol e da altri farmaci collegandole sistematicamente e incoraggiando la loro partecipazione attiva a organizzazioni di mutuo soccorso, attraverso un percorso suddiviso in 12 fasi basate sulla comunità.

Lo studio.

L’analisi ha identificato 27 studi rilevanti che avevano incluso 10.565 partecipanti. Gli studi variavano nel metodo e i trattamenti erano stati erogati secondo procedure standardizzate e non. In alcuni casi il programma dell’AA è stato confrontato con un trattamento che aveva una base teorica diversa (per esempio la terapia cognitivo comportamentale (CBT) o con un diverso tipo di TSF (vale a dire con uno che variasse nello stile o nell’intensità rispetto a quello degli alcolisti anonimi).

I Dodici Passi

Gli interventi standardizzati dell’AA/TSF di solito hanno prodotto tassi più elevati di astinenza continua rispetto agli altri trattamenti stabiliti studiati. Ne risulta che l’AA/TSF può essere considerato superiore ad altri trattamenti per aumentare la percentuale di giorni di astinenza, in particolare a lungo termine. D’altro canto, il programma è sostanzialmente equiparabile agli altri nel ridurre l’intensità del bere e nel prevenire le conseguenze legate all’alcol e la gravità della dipendenza.

Sul piano economico, quattro dei cinque studi economici hanno riscontrato notevoli vantaggi in termini di riduzione dei costi per l’AA/TSF, il che indica che questo genere di interventi probabilmente riduce sostanzialmente i costi sanitari.

In conclusione, gli interventi TSF erogati clinicamente e progettati per aumentare la partecipazione degli Alcolisti Anonimi di solito portano a risultati migliori nei mesi o negli anni successivi in ​​termini di produzione di tassi più elevati di astinenza continua. Questo effetto si ottiene in gran parte promuovendo una maggiore partecipazione oltre la fine del programma dei Dodici Passi.

Questo sistema, proprio in forza della sua lunga durata produrrà probabilmente notevoli risparmi sui costi sanitari, migliorando contemporaneamente l’astinenza dall’alcol.

Fonti.

https://www.cochranelibrary.com/cdsr/doi/10.1002/14651858.CD012880.pub2/full

https://www.recoveryanswers.org/resource/twelve-step-facilitation-tsf/

Photo by Dan Meyers on Unsplash